Attività

Escursioni

Una volta che raggiunge la pianura della veglia e organizzato i loro averi al rifugio, passeggiate e molto meno difficile alla scoperta di luoghi come il lago bianco (2.157 metri), facilmente raggiungibile tramite l'Alpe la Balma, fino a quando il “Pian dul Scricc” e poi girare a sinistra ai piedi di Mottiscia; Stagno e stagno delle streghe del destino, sulle pendici del Monte Leone sommersa nella foresta di larici e rododendri; Lago de Avino (2.246 metri), il sistema operativo del piede Monte Leone, Lago artificiale in un ambiente Luna, fatta di rocce e qualche erba e fiori di torba di alta quota; Infine, ma non meno importante fonte di acqua ferruginosa in subbuglio, obiettivo di molti curiosi di sapere il sapore molto speciale e la cura in alcuni casi, perché molto ricca di ferro.
Qui sono alcune delle possibili escursioni nei dintorni del rifugio

  • Da San Domenico, attraverso la sporcizia più popolare attraverso la pista di frazione Nembro.
  • Dall'Alpe Ciamporino lungo il sentiero per l'Alpe La Balma
  • De Alpe Devero, molto famoso, sparsi sulla collina Valtendra
  • Attraverso la cappa di Aurona Sempione, ai piedi del picco
  • Alpe Valle, Vai al lago concordato e quindi a Alpe Veglia.
  • Di Berisal, Canton Vallese, attraverso la forcella Rebbio.
  • De Alpe Devero, molto famoso, sparsi sulla collina Valtendra
  • Attraverso la cappa di Aurona Sempione, ai piedi del picco
  • Alpe Valle, Vai al lago concordato e quindi a Alpe Veglia.
  • Di Berisal, Canton Vallese, attraverso la forcella Rebbio.

Mountain bike

Rifugio città di Arona può essere ottenuta anche in MTB; nella prima sezione di gradienti sono significativi, ma si svolge nella parte inferiore del bitume o con grandi lastre di pietra che rende più facile da caricare; poi raggiungere bar che vieta il traffico di veicoli a motore non autorizzate, e qui cominciano “dolore”: la prima sezione è difficile a pedale (Complimenti all'autore!), seguita da un'alternanza di tratti ripidi e tratti di falsopiano fino a raggiungere la cappella di Groppallo, 1.723 di azione. La parte più difficile è già finita, Ne consegue un fermo con una vista mozzafiato della gola scolpita dal Cairasca corrente all'ingresso dell'alloggiamento, dove un anello panoramico sporco (percorribile in entrambi i sensi di rotazione) Permette una guida fluida del bacino toccando popoli diversi nuclei che compongono l'Alpe Veglia.
MTB
Qui ci sono alcuni possibili percorsi nella zona del rifugio

  • Da San Domenico, attraverso la sporcizia più popolare attraverso la pista di frazione Nembro.
  • Dall'Alpe Ciamporino lungo il sentiero per l'Alpe La Balma
  • De Alpe Devero, molto famoso, sparsi sulla collina Valtendra
  • Attraverso la cappa di Aurona Sempione, ai piedi del picco
  • Alpe Valle, Vai al lago concordato e quindi a Alpe Veglia.
  • Di Berisal, Canton Vallese, attraverso la forcella Rebbio.
  • Alpinismo

    Monte Leone è la vetta più alta delle Alpi Lepontine. Il vertice, sul confine tra Piemonte e del Canton Vallese, che domina la pianura di Veglia. La via normale di salita è dal lato svizzero del passo del Sempione, cui la linea che separa le Alpi Pennine dalle Alpi Lepontine. La strada è difficile a causa della lunghezza e dell'altitudine mentre difficoltà tecniche, riferendosi al tratto finale della cresta sud che conduce alla parte superiore. Ci sono punti lungo la strada (Rifugi e bivacchi).
    Questi sono alcuni dei possibili picchi in prossimità del rifugio

  • Da San Domenico, attraverso la sporcizia più popolare attraverso la pista di frazione Nembro.
  • Dall'Alpe Ciamporino lungo il sentiero per l'Alpe La Balma
  • De Alpe Devero, molto famoso, sparsi sulla collina Valtendra
  • Attraverso la cappa di Aurona Sempione, ai piedi del picco
  • Alpe Valle, Vai al lago concordato e quindi a Alpe Veglia.
  • Di Berisal, Canton Vallese, attraverso la forcella Rebbio.
  • De Alpe Devero, molto famoso, sparsi sulla collina Valtendra
  • Alpe Veglia e Leo
  • Arrampicata e boulder

    Alpe Veglia offre anche molte possibilità per gli amanti dell'arrampicata e il masso.
    Pochi minuti del rifugio, Infatti, a La Balma, troverete una parete da arrampicata unica caratterizzata da un'enorme roccia lavorato molto gneiss, divisa in due da una crepe a forma di fulmine e sormontata da una croce.
    Tutte le vie di arrampicata sono dotati di bulloni e paraurti sono dotate di catena e moschettone per la discesa.
    Caratteristiche di roccia e alcune strade rendono questa palestra anche particolarmente adatto per principianti e corsi di arrampicata su roccia.
    E per gli amanti del blocco, Torna a La Balma, un gran numero di pietre sparse fra rifugi di montagna, che offre innumerevoli opportunità per l'arrampicata.